Skip to content

Tanti nomi per sole 5 posizioni

Iniziamo col fare un po’ d’ordine tra i nomi di ciò che alleniamo. Spesso capita di sentire nomi diversi per ognuna delle cinque posizioni. I perchè vanno ricercati nell’antichità dello stile, ma anche nella varietà di zone geografiche in cui questo è stato e viene praticato, e nei relativi dialetti.

I nomi che più spesso utilizziamo sono:

  1. 顺势 Shùn Shì
  2. 绕势 Rào Shì
  3. 小势 Xiǎo Shì
  4. 败势 Bài Shì
  5. 大势 Dà Shì

势 (shì), può essere tradotto “posizione”; alcune volte è sostituito dall’ideogramma 式 (shì).

大 (), grande.

顺 (shùn), rappresenta qualcosa che è lineare, scorrevole, liscio; in senso figurato, qualcosa che procede senza difficoltà.

绕 (rào), è il contrario di 顺. Avvolgere, attorcigliare, ruotare.

小 (xiǎo), piccolo.

败 (bài), sconfitta, insuccesso.
Questa posizione è interpretata come una falsa fuga che ha lo scopo di invitare l’avversario a sferrare un attacco.

Altri nomi sono:

  1. 扑势 (Pū Shì): 扑 (), assalire, attaccare, piombare.
  2. 单鞭 (Dān biān): 单 (dān), singolo o su un unico lato; 鞭 (biān), indica oggetto che ha forma lunga e stretta o sottile come una frusta.
  3. 拗势 (ào Shì): 拗 ha due tonalità, ǎo piegare fino a rompere; ào, non lineare, non scorrevole e non liscio. In entrambi i casi, la figura è chiara.
  4. 蹲势 (Dūn Shì): 蹲 (Dūn), accovacciarsi, posizione del corpo a gambe piegate più possibile, ma senza che le mani o le braccia tocchino terra.
  5. 诓势 (Kuāng Shì): 诓 (kuāng), mentire.
    oppure
    坡势 (Pō Shì): 坡 (), pendenza, pendio, declivio.

Ogni posizione, poi, ha un versetto di quattro ideogrammi che ancora una volta ne sintetizza la forma con un’immagine evocativa, ma stavolta anche lo spirito con il quale si dovrebbe mantenere la posizione.

  1. 丹凤朝阳 (Dān Fèng cháo yáng)
    La rossa fenice guarda il sole
  2. 大鹏展翅 (Dàpéng zhǎn chì)
    Il Roc stende le ali
    Dàpéng è un enorme uccello della mitologia cinese. In occidente, con nomi diversi, trova un corrispondente mitologico in molte civiltà antiche
    .
  3. 二郎担山 (èr’láng dān shān)
    Erlang trasporta le montagne
    In breve, Erlang è un giovane personaggio della mitologia cinese che salvò la terra da dodici soli coprendone undici, ognuno con una montagna che aveva preventivamente caricato in due cesti che trasportava sulle spalle con un giogo di bambù.
  4. 猕猴攀枝 (Míhóu pān zhī)
    Il macaco si arrampica sui rami
  5. 霸王卸甲 (Bàwáng xiè jiǎ)
    Il Re si spoglia dell’armatura
    L’appellativo Bàwáng si riferisce a un famoso personaggio politico e militare della storia cinese di nome Xiàng Yǔ, vissuto tra il 232 a.C. e il 202 a. C.
Share Button

3 Comments

  1. Ciao, grazie per la visita.
    Vista la passione per le arti marziali cinesi mi aspetto che più che la stilografica ti attiri il pennello. Una curiosità, non conosco lo stile che pratichi, queste 5 posizioni sono legate ai 5 elementi?
    Alessandro

    • admin admin

      Salve, grazie a te per la controvisita.
      Penso che la stilografica o il pennello siano solo mezzi e involucri che acquistano il valore che ciò che contengono gli trasmettono. Forse è inutile soffermarsi su l’aspetto esteriore.

      Riguardo alle cinque posizioni, si, c’è uno stretto legame con i cinque elementi. Presto, in un prossimo post parlerò di anche di questo.

  2. Ciao Giuseppe, affascinante quante correlazioni ci siano con il Baguazhang nel Meihuazhuang, nella sua forma meno “codificata” è più vicina alle origini. Ho la sensazione che sia una parentela molto forte, persino a livello di nomi (Dapeng, ecc.) Sarebbe da approfondire. Quando? 🙂 un saluto Luigi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.